lunedì 2 gennaio 2012

Benvenuto anno nuovo!


[...] La crisi è la migliore benedizione che può arrivare a persone e Paesi, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dalle difficoltà nello stesso modo che il giorno nasce dalla notte oscura. E’ dalla crisi che nasce l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera se stesso senza essere superato. Chi attribuisce alla crisi i propri insuccessi e disagi, inibisce il proprio talento e ha più rispetto dei problemi che delle soluzioni. La vera crisi è la crisi dell’incompetenza. La convenienza delle persone e dei Paesi è di trovare soluzioni e vie d’uscita. Senza crisi non ci sono sfide, e senza sfida la vita è una routine, una lenta agonia. Senza crisi non ci sono meriti. E’ dalla crisi che affiora il meglio di ciascuno, poiché senza crisi ogni vento è una carezza. Parlare della crisi significa promuoverla e non nominarla vuol dire esaltare il conformismo. Invece di ciò dobbiamo lavorare duro. Terminiamo definitivamente con l’ unica crisi che ci minaccia, cioè la tragedia di non voler lottare per superarla”. 


Uso queste parole che Albert Einstein pronunciò nel 1955 per augurare a tutti noi uno straordinario 2012 creativo e florido... Il 2011 rimarrà negli annali come l'anno della crisi economica più grave dopo quella del 1929, ma le crisi che riescono a destabilizzarci, piccole o grandi, sono tante e quotidiane, come scosse di terremoto più o meno leggere che ci ricordano che il nostro essere magmatico ribolle continuamente, che è in perenne evoluzione e che per questo non esistono certezze e punti fermi. Tutto è relativo, non esiste il male assoluto o il bene assoluto, tant'è che "non tutti i mali vengono per nuocere"! Ogni medaglia ha il suo rovescio e se una crisi è qualcosa che riesce a farci diventare estraneo ciò che fino ad un attimo prima ci era familiare, vuol dire che il suo potenziale energetico è molto alto.. e poiché nessuna energia è di per sé negativa l'augurio per questo nuovo anno è che riusciamo a sfruttare positivamente la carica di energia delle nostre crisi per creare cose meravigliose e raggiungere cieli altissimi. Buon anno a tutti!


ADDIO AL 2011...
Fare i bilanci a fine anno può essere divertente.. perciò mi piace pubblicare questi dati dal dietro le quinte de "Il baule volante":

Il blog dalla sua nascita (maggio 2011) al 31 dicembre 2011:  
Si ringraziano vivamente tutti coloro che hanno contribuito al successo del blog nello scorso 2011, coloro che hanno letto, seguito, commentato, cliccato, e in modo particolare, per la loro partecipazione starordinaria: l'attore Patrizio Rispo, l'artista designer Giovanni Scafuro; la chef Viviana Varese, il designer Alessio Romano.

5 commenti:

  1. PAROLE SANTE !
    Un atteggiamento propositivo, tanta voglia di fare, un po' di coraggio e sicuramente supereremo questa crisi e ne usciremo vincitori !!!
    Complimenti per il tuo Blog.
    BUON ANNO
    Michela

    RispondiElimina
  2. Augurandoti buon 2012, ti invito a dire la tua scegliendo i migliori film e attori del 2011.

    FILM 2011

    RispondiElimina
  3. ... in genere i miei momenti creativi più esaltanti arrivano proprio quando ci sono più difficoltà... quasi che i problemi siano di sprone all'attivazione dei neuroni cerebrali... mai buttarsi giù!

    RispondiElimina
  4. Tutto quello che abbiamo creato noi in casa è stato perchè non c'erano finanze per comprare.. ti devi ingegnare per forza!
    Quindi... Albert aveva ragione!
    E complimenti per i risultati del tuo blog! Non sapevo che fosse così giovane... così giovane e così di successo!
    :)

    RispondiElimina
  5. Complimenti Cristina! Numeri meritatissimi! Per un talento, il tuo, che è veramente coinvolgente!
    buon anno!
    Vale

    RispondiElimina